Dietro le Quarte

I NOSTRI AUTORI: ILARIA VITELLIO

I NOSTRI AUTORI: ILARIA VITELLIO
febbraio 12
11:15 2014

Sarà uno straccetto logoro e stropicciato a far risplendere Napoli?

O, a dirla proprio in napoletano, una “mappina”?

mappi[na], mappa alternativa di Napoli” è la piattaforma di comunicazione urbana ideata da Ilaria Vitellio – nostra autrice – per coinvolgere i cittadini a disegnare, camminando con nuovi occhi scrutatori (e magari sempre stupefatti), l’immagine della città oggi.

Ci sono i suoni, gli abbandoni, i misteri, le incertezze e le eccellenze di questa città, il tutto fotografato da chi la abita e la vive ogni giorno.

Chiunque può inserire foto, video, suoni e testi e contribuire a una nuova narrazione collettiva dei luoghi, intercettandone la varietà dei linguaggi attraverso i quali è ben capace di esprimersi.

Tutto questo grazie all’intraprendenza e all’occhio professionale di una Urban Planner appassionata, che vive e lavora per una città il cui “umore” non ha forse paragoni al mondo.

mappi-na.itIl volume illustra come si compongono le morfologie di governo locale che a volte sostengono i grandi eventi e altre volte ne sono l’esito, e propone di guardare agli eventi nella loro capacità esplorativa, assumendone tutta la carica trasformativa, soprattutto in relazione al ruolo che svolgono nelle politiche urbane. Napoli costituisce il campo di verifica delle tesi esposte, specie ora che, con il Forum Universale delle Culture, può essere teatro della sua espressione o scenario della sua rappresentazione.

Già docente a contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi Federico II, componente di organi scientifici nel campo della pianificazione, Ilaria Vitellio è attualmente coordinatore della Biennale dello Spazio Pubblico e componente del Steering Committee di Smart City Exhibition. Si occupa di politiche urbane e territoriali con particolare attenzione ai temi della costruzione multiattoriale di processi di rigenerazione urbana sostenendo la visione delle città come Open Source, a codice aperto, costruita attivamente attraverso la sperimentazione assidua di processi di decodifica e di cooperazione interpretativa dei suoi abitanti.

Ha pubblicato con la nostra casa editrice il libro “Regimi urbani e grandi eventi. Napoli una città sospesa” e scritto un contributo per “Non è così facile. Politiche urbane a Napoli a cavallo del secolo”, un testo curato da Attilio Belli.

Per aprire le pagine conclusive del suo libro sceglie una citazione di Jordi Borja da “Revoluciòn y contrarrevolutiòn en la ciudad Global”: La città è una conquista democratica permanente, un campo aperto di scontro di valori e di interessi, una sfida per l’innovazione della politica, per l’immaginazione urbana e la mobilitazione civica. Letto, fatto.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Loading Facebook Comments ...

RICEVI I NOSTRI POST VIA EMAIL

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi post
* = campo richiesto!

Archivi

@AngeliEdizioni

LINK UTILI

Libri e conversazione online: una guida introduttiva per i nostri autori